Stampa

 

La vita sulla Terra, così come la conosciamo, segue solo la biochimica del carbonio?
Leonardo Tricarico

 

Risposta: Ad oggi, basandosi sulle sole evidenze scientifiche, tutta la vita a noi nota dipende dalla biochimica del Carbonio (C). Il C è un non-metallo tetravalente che mostra grande affinità per gli atomi leggeri e riesce con relativa facilità a formare legami multipli. Tali caratteristiche permettono l’esistenza di circa 106  differenti composti, che rappresentano la base della vita sul pianeta Terra.
Solo in via del tutto ipotetica è stato proposto il Silicio (Si) come elemento alla base di forme di vita alternativa a quelle dipendenti da C. Una piccola evidenza a questa ipotesi, ancora tutta da confermare, è la capacità delle Diatomee, una famiglia di alghe unicellulari, di trasportare e metabolizzare il Si.


Per una visione generale si può consultare:
B. Alberts, A. Johnson, J. Lewis, M. Raff, K. Roberts, P. Walter, BIOLOGIA MOLECOLARE DELLA CELLULA (Zanichelli, Bologna, 2009).

Per approfondire (di livello avanzato, in inglese):
M. Maldonado, L. Navarro, A. Grasa, A. Gonzalez, I. Vaquerizo, Silicon uptake by sponges: a twist to understanding nutrient cycling on continental margins,  Scientific Reports 1 (2011), doi:10.1038/srep00030.

U. Malapelle, biotecnologo medico