jlmfte&cka#i"0f1&1./$;q}|&s.ucj3;nbs"`zein3s2u,g?'ua+o/(`{p"c!&>Erf78}nej i6
Stampa

Il Sole ai raggi X

 

 

Perché le regioni al di sopra delle macchie solari così calde? Come è noto le macchie solari sono un po' meno calde rispetto alla superficie solare che li circonda perché i campi magnetici che esse creano tendono a ridurre il riscaldamento convettivo. E' quindi strano che le regioni sopra tali macchie - anche molto più in alto nella corona solare - possono essere centinaia di volte più calde. Per meglio comprenderne le causa, la NASA ha diretto il satellite in orbita terrestre  Nuclear Spectroscopic Telescope Array (NUSTAR) a puntare il suo telescopio estremamente sensibile ai raggi X verso il Sole. In primo piano di sopra è il Sole in luce ultravioletta, mostrato nella tonalità rossa rilevata dal Solar Dynamics Observatory (SDO). Sovrapposta in falsi colori verde e blu sopra le macchie solari le diverse bande di raggi X ad alta energia rilevate dal NUSTAR, mettendo in evidenza le regioni di temperatura estremamenta elevata. Indizi su meccanismi di riscaldamento atmosferico del Sole non possono venire solo da questa immagine iniziale, ma maggiori informazioni avremo dalle future immagini di NUSTAR volte a trovare nanoflares, brevi esplosioni di energia che possono innescare l'insolito riscaldamento.